RSS

Archivi tag: Sognare è un’avventura

Echi dal Grest – 2

… SOGNARE  E’  UN’AVVENTURA !
Lasciatemelo dire: che Grest, ragazzi!!! Un ottimo lavoro da parte di tutti. Perchè, si sa, le cose si possono programmare anche nei minimi dettagli, ma poi sul campo si fa la differenza! Ora che il Grest 2009 è finito e la stanchezza è quasi solo un ricordo, posso dire di non essere pentita di aver risposto sì all’invito iniziale: per me è stata un’esperienza molto bella che rifarei anche subito.
Quale momento migliore peer ricaricare le batterie, dopo un lungo inverno grigio, quello di stare con i ragazzi che, con la loro semplicità e la loro fantasia, riescono perfino a farti emozionare per lo sventolare delle bandierine o per i palloncini. L’insegnamento più bello, infatti, credo lo abbiano dato i ragazzi: nei loro sguardi non leggi la cattiveria degli adulti, ma con la loro spontaneità esprimono sentimenti anche per le piccole cose, come un sorriso o un gesto d’affetto.
Ogni giornata seguiva una tabella di marcia: si avviava il pomeriggio con un momento di preghiera, al quale seguiva la visione di un cartone animato legato al tema, la vita di san Paolo. Successivamente, i ragazzi si dividevano in gruppi e iniziavano i laboratori fino all’ora della merenda, durante la quale tutti venivano fatti sedere a cerchio, mentre si offriva loro la pizza, il gelato, ecc… preparato dai volontari. La seconda parte del pomeriggio continuava all’insegna del divertimento, attraverso i giochi e la realizzazione dei bans.
Una cosa che mi ha colpita molto è stata riscoprire quanto poco basta per essere felici con piccoli e grandi. E’ sufficiente la semplicità di un ballo, di un panino condiviso, attorniati dai volti sorridenti e pieni di vita di coloro che consideriamo “amici”. Bisogna essere umili e con il cuore aperto ai bisogni delle persone che ci stanno accanto: anche così, un pomeriggio di Grest si trasforma e trasmette allegria, gioia e voglia di stare insieme.
Bello è sognare un mondo dove non ci siano cattiverie e malvagità,… ma sognare è un’avventura! Non si sa mai dove si va a finire! E poi, un sogno tira l’altro: ci si fa l’abitudine a sognare, perchè è bellissimo immaginare un mondo pieno di ragazzi festosi e gioiosi, come li abbiamo visti in queste giornate di Grest.
Un ringraziamento grande va, perciò, a tutti coloro che con tanta passione hanno collaborato, ai volontari, ai genitori, a chi ha preparato con gioia e buona volontà tutti i momenti di animazione del Grest. E non dimentichiamo tutti i ragazzi che ci regalano tanto amore e affetto.
Un arrivederci all’anno prossimo!!!
>  Mirella Barbera
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 agosto 2009 in Grest.Smdb.2009

 

Tag: , ,