RSS

Archivi tag: Nuove assunzioni

Lavoro, Poletti ritiene “ragionevole” stima assunzione 300 mila giovani

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ritiene “ragionevole” la previsione di 300 mila assunzioni nel 2018 grazie alla decontribuzione ed ai nuovi incentivi a favore dei nuovi assunti. La previsione era stata annunciata ieri dal consigliere economico del governo Marco Leonardi. Read the rest of this entry »

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 24 agosto 2017 in Economia e finanza

 

Tag: , , , , , , ,

Poste Italiane cerca nuovi postini in tutta Italia

|||  CSC Informa  |||

ptScadrà a inizio gennaio il bando lanciato da Poste Italiane per la ricerca di portalettere. Sono moltissime le città, un po’ in tutte le Regioni d’Italia, su cui è stata aperta la ricerca. I candidati idonei verranno assunti a tempo determinato a partire da febbraio 2016 in base alle necessità delle diverse sedi di lavoro. Anche la durata del contratto dipenderà dalle specifiche esigenze dell’azienda. La domanda va presentata entro il 6 gennaio 2016. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 30 dicembre 2015 in Lavoro e Opportunità

 

Tag: , , , , , , , ,

In 3 anni assunzione di oltre 63mila nuovi docenti?

|||  CSC Informa  |||

Il capo dipartimento per l’Istruzione del Miur, Luciano Chiappetta, spiega al Sole 24 Ore che per l’anno scolastico 2014/2015, a organico invariato, sono in programma circa 29mila immissioni in ruolo. Le prime 14mila serviranno a coprire i pensionamenti e saranno assegnati quasi sicuramente agli ultimi 7mila vincitori del concorso bandito nel 2012 dall’allora ministro Francesco Profumo e 7mila ai nominativi scelti dalle graduatorie a esaurimento. A questi si sommeranno 15mila assunzioni sul sostegno.

Tuttavia, precisa Chiappetta, il bottino potrebbe essere ancora più sostanzioso se il Mef darà l’ok a coprire pure i circa 8mila posti oggi esistenti, ma non autorizzati, per via degli esuberi. La terza e ultima quota da 8mila docenti di sostegno arriverà nell’anno scolastico 2015/2016. A questi andranno aggiunti i circa 14mila “buchi” che andranno riempiti per il turn over stimato. Anche in questo caso varrà la regola del 50%.
Come annunciato mercoledì scorso dal ministro Stefania Giannini, 7mila posti andranno agli idonei (ma non vincitori) della scorsa selezione e 7mila ad altrettanti precari. Nel complesso il conto dei professori che entreranno di ruolo al prossimo settembre 2015 sarà di 22mila unità. Nel frattempo la ministra dovrebbe pubblicare un nuovo bando da 17mila cattedre, che vedrà la luce nella primavera del 2015 e presenterà più di una novità rispetto alla tornata precedente.
«Innanzitutto riguarderà tutte le classi di concorso – sottolinea Chiappetta – e non solo alcune come avvenuto in precedenza; in secondo luogo, interesserà l’intero territorio nazionale e potrà avere anche una base interregionale». Ma Chiappetta precisa che per l’anno scolastico 2016/2017 sono previsti poco più di 12mila avvicendamenti per turn-over e di questi 12mila nuovi posti da coprire solo 6mila dovrebbero essere assorbiti attraverso il “concorsone”. Nel rispetto del 50% previsto dalla legge, gli altri 6mila continuerebbero ad arrivare dalle graduatorie a esaurimento.

>  03/05/2014 – http://orizzontedocenti.wordpress.com

CSC Centro Servizi – informazione e assistenza – tel: 346.2188890

 

 
 

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,