RSS

Archivi tag: Italia

Censis: italiani spaventati e incattiviti nel Paese che non cresce più

Un’Italia sempre più disgregata, impaurita, incattivita, impoverita, e anagraficamente vecchia. Il 52° Rapporto Censis parla di “sovranismo psichico” e delinea il ritratto di un Paese in declino, in cerca di sicurezze che non trova, sempre più diviso tra un Sud che si spopola e un Centro-Nord che fa sempre più fatica a mantenere le promesse in materia di lavoro, stabilità, crescita, soprattutto futuro. “Il processo strutturale chiave dell’attuale situazione è l’assenza di prospettive di crescita, individuali e collettive”, sintetizza il Censis. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 dicembre 2018 in La grande Crisi

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Migranti, tutti i numeri dell’accoglienza: ecco come funziona in Europa

La vicenda della nave Aquarius costretta a vagare per il Mediterraneo in cerca di un porto dove approdare con i suoi 600 passeggeri a bordo ha fatto tornare a parlare della questione migranti. La decisione di Matteo Salvini di non autorizzare lo sbarco in Italia ha indignato l’Unione Europea, il neo ministro degli Interni però è rimasto fermo nella sua posizione: “L’Europa deve cambiare, l’Italia da sola non può accogliere tutti i migranti”. Ma come stanno davvero le cose? Il nostro è davvero l’unico Paese a essersi accollato in questi anni il peso dell’immigrazione? Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 giugno 2018 in Immigrazione

 

Tag: , , , , , , , ,

Allarme Save The Children: In Italia un bambino su dieci vive in povertà assoluta

Una consistente fetta d’Italia è in gravissime difficoltà economiche, con un effetto domino sui minori che vivono in quelle famiglie. Un milione e trecentomila bambini e ragazzi infatti vivono in povertà assoluta. Una quota altissima, il 12,5% del totale. A lanciare l’allarme il nuovo rapporto di Save the Children, “Nuotare contro corrente”. Povertà educativa e resilienza in Italia. Numeri che non si distaccano dagli ultimi dati raccolti dall’associazione e resi noti a novembre in occasione della Giornata dei diritti dell’infanzia. Nell’ultimo anno, dunque, nessun grosso miglioramento da questo punto di vista nel nostro Paese.  Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , , , , ,

Lavoro: giovani diventano autonomi a quasi 40 anni

I giovani italiani impiegano sempre più tempo a diventare autonomi. “Se un giovane di 20 anni nel 2004 aveva impiegato 10 anni per costruirsi una vita autonoma, nel 2020 ne impiegherà 18 (arrivando quindi a 38 anni), e nel 2030 addirittura 28: diventerebbe, in sostanza, ‘grande’ a cinquant’anni”. È questo il risultato di uno studio della Fondazione Visentini presentato oggi alla Luiss. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 23 marzo 2017 in La grande Crisi

 

Tag: , , , , , ,

Un nuovo video dell’Isis riconosce l’Italia come bersaglio

Per la prima volta martedì sera lo Stato islamico ha prodotto e messo su internet un video di sedici minuti in cui accusa la politica estera del governo italiano – come in precedenza aveva già fatto contro i governi di Francia, Arabia Saudita, Turchia e America, tutti paesi che sono stati colpiti da attentati. Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , ,

Che cosa sta preparando l’Isis contro di noi

Prima di chiederci cosa si possa fare per sconfiggere il terrorismo, domandiamoci cosa i terroristi vogliono fare a noi. Se i luoghi e i momenti dei singoli attentati sono sconosciuti fino all’ultimo e l’effetto sorpresa è essenziale per la loro riuscita, l’Isis ha comunque pubblicato da tempo la sua “grande strategia” per conquistare l’Europa. Anzi, ad essere precisi, per conquistare Roma, come ha già scritto Massimo Introvigne su queste colonne. Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , , ,

Ocse, Italia faccia di più per salute di anziani e giovani

La qualità dell’assistenza sanitaria e delle cure ospedaliere in Italia “rimangono al di sopra della media Ocse in molte aree, nonostante i livelli di spesa sanitaria inferiori”, ma alcuni indicatori dello stato di salute “sono negativi per bambini e anziani”. Così l’Ocse sintetizza il suo giudizio sul sistema sanitario nazionale italiano, invitando a fare di più su “assistenza agli anziani e prevenzione di malattie non trasmissibili” e fattori di rischio come alcool, tabacco e cattive abitudini alimentari. Read the rest of this entry »

 
1 Commento

Pubblicato da su 4 novembre 2015 in Europa

 

Tag: , , , , , , , ,