RSS

Archivi tag: Democrazia

“Omofobia”: dietro l’equivoca campagna l’ombra del Grande Fratello (quello temibile di Orwell, non quello grottesco di Mediaset)

Robi Ronza

 

L’omofobia liberticida, Il Sussidiario, editoriale, 6 agosto 2013

Il progetto di legge sull’ “omofobia”, il cui dibattito è stato ora rinviato, merita tuttavia la più grande attenzione. Anche chi non lo condivide affatto farebbe un errore ad augurarsi di potersene liberare con la tecnica del cosiddetto insabbiamento, una delle tante eredità nefaste degli anni paludosi della  Guerra fredda. Il suo contenuto  liberticida  va infatti anche ben oltre

View original post 713 altre parole

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 8 agosto 2013 in Ospiti

 

Tag: , , , , , ,

Energia Ambiente Democrazia

Riceviamo e pubblichiamo:

24-marzo-2013A tutte le cittadine e i cittadini – Ai comitati e alle associazioni per i Beni Comuni

Lo scorso 6 Marzo abbiamo raggiunto un grande obiettivo: l’Assemblea Regionale Siciliana, con voto unanime, ha espresso la netta contrarietà al progetto di ricerca di idrocarburi nella Valle del Belìce impegnando il Governo Regionale a revocare il parere favorevole già espresso dall’Ufficio Regionale Idrocarburi e Geotermia.

Occorre fare un altro passo avanti:

Il comitato NO TRIVELLAZIONI NELLA VALLE DEL BELICE, aderente al Forum Siciliano dei Movimenti per l’Acqua e i Beni Comuni, invita tutti i cittadini, le associazioni, i comitati a Gibellina (TP) domenica 24 marzo 2013.

Il programma dei lavori della giornata prevede:

– la mattina a partire dalle ore 10,00 presso la sala convegni del CRESM (Viale Empedocle n. 5), incontro dei Comitati, Associazioni, Movimenti, ecc. per discutere sul tema “LA SOVRANITA’ APPARTIENE AL POPOLO” e sulle prospettive e convergenze dei vari Comitati.

– il pomeriggio alle ore 17,00 presso l’Aula Consiliare del Comune di GIbellina è prevista l’assemblea pubblica/convegno, per discutere sul tema ENERGIA, AMBIENTE, DEMOCRAZIA: VERSO LA MODIFICA DELLA LEGGE REGIONALE SULL’ESTRAZIONE DEGLI IDROCARBURI N.14 DEL 3 LUGLIO 2000.

L’intento è quello di continuare a vigilare sulla nostra terra e disegnare insieme nuovi percorsi di sviluppo sostenibile; non siamo più disposti a farci colonizzare da nuovi “padroni” autorizzati da leggi che vanno contro gli interessi dei cittadini e dei territori, non vogliamo più accettare speculazioni sulle nostre risorse ambientali, culturali, paesaggistiche.

“Possa la nostra epoca essere ricordata per il risveglio di una nuova riverenza per la vita, per la risolutezza nel raggiungere la sostenibilità, per l’accelerazione della lotta per la giustizia e la pace, e per la gioiosa celebrazione della vita.” (Dalla Carta della Terra)

COMITATO NO TRIVELLAZIONI NELLA VALLE DEL BELICE

 
 

Tag: , , , , , , , , , , ,