RSS

Archivi tag: Avvenire.it

Cambiano i colori della natura, ma è colpa del clima più caldo

Oceani color zaffiro. Neve alpina che dal bianco sfuma al beige, venato di corallo. Laghi un tempo color smeraldo e blu, oggi degradano verso un verde oliva misto a terra di Siena bruciata, tendente al marrone e a volte al colore rosso sangue. Lo stesso color vermiglio della pioggia che recentemente ha inondato la Scozia. E città sempre più grigie, non solo a causa delle cappe di smog: colpa delle sfumature del cemento, il secondo elemento più usato sulla Terra dopo l’acqua. I colori naturali del mondo stanno sfumando in nuove cromie e l’uomo ne è responsabile. Perché il cambiamento climatico si traduce in un cambiamento cromatico del nostro habitat naturale. Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , ,

La Quaresima: segni, gesti e parole di un tempo di conversione

Il Mercoledì delle Ceneri inizia la Quaresima. È il «tempo forte» che prepara alla Pasqua, culmine dell’Anno liturgico e della vita di ogni cristiano. La Quaresima si conclude il Giovedì Santo con la Messa “in Coena Domini” (in cui si fa memoria dell’istituzione dell’Eucaristia e in cui si svolge il rito della lavanda dei piedi) che apre il Triduo Pasquale. (…) Come dice san Paolo, la Quaresima è «il momento favorevole» per compiere «un cammino di vera conversione» così da «affrontare vittoriosamente con le armi della penitenza il combattimento contro lo spirito del male», si legge nell’orazione colletta all’inizio della Messa del Mercoledì delle Ceneri. Questo itinerario di quaranta giorni che conduce al Triduo pasquale, memoria della passione, morte e risurrezione del Signore, cuore del mistero di Salvezza, è «un entrare nel deserto del creato per farlo tornare ad essere quel giardino della comunione con Dio che era prima del peccato delle origini», ricorda papa Francesco nel Messaggio per la Quaresima 2019. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 6 marzo 2019 in Ecclesia

 

Tag: , , , , , , , , , ,

Mezzo milione di italiani non ha i soldi per curarsi

Oltre mezzo milione di italiani non si sono potuti permettere cure mediche e farmaci nel 2018, mentre circa 13,7 milioni di italiani hanno limitato le spese per visite e accertamenti. È quanto emerge dal Rapporto 2018 «Donare per curare: povertà sanitaria e donazione farmaci», realizzato dalla Fondazione Banco Farmaceutico onlus. Il Rapporto è stato presentato a Roma nella sede di Aifa, l’Agenzia italiana per il farmaco. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 novembre 2018 in La grande Crisi

 

Tag: , , , , , , , , , , ,

Sinodo. Il Papa: cambiamo ciò che ci paralizza e separa dai giovani

Il Papa ha esortato a “rovesciare le situazioni di precarietà, di esclusione e di violenza, alle quali sono esposti i nostri ragazzi. I giovani ci chiamano a farci carico insieme a loro del presente con maggior impegno e a lottare contro ciò che in ogni modo impedisce alla loro vita di svilupparsi con dignità. “Esigono una dedizione creativa, una dinamica intelligente, entusiasta e piena di speranza” e soprattutto ci chiedono, di “non lasciarli soli nelle mani di tanti mercanti di morte che opprimono la loro vita e oscurano la loro visione”. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 3 ottobre 2018 in Eventi ecclesiali

 

Tag: , , , , , ,

Chi è Nello Musumeci, il nuovo governatore della Regione Sicilia

Una vita dalle mille sfaccettature, ma tutta vissuta sulla corsia di destra, quella di Sebastiano Musumeci, detto Nello, il nuovo governatore della Sicilia. Prima, sin da giovanissimo, militante del Msi, poi passato da An a Storace, per dissensi con l’allora leader Gianfranco Fini. Infine, frontman vincente della coalizione di centrodestra. Queste le tappe della sua storia politica, iniziata nel paese natio, Militello in Val di Catania, lo stesso di Pippo Baudo, del quale è stato dirimpettaio. E dove domenica ha preso ben il 75,4% dei consensi. Read the rest of this entry »

 
2 commenti

Pubblicato da su 7 novembre 2017 in Politica e Istituzioni

 

Tag: , , , , , ,

Job&Orienta, aperte le iscrizioni

jobvrMentre in Parlamento muove i primi passi il Jobs Act e in tutta Italia si promuovono le iniziative nell’ambito del Piano Garanzia Giovani, Job&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione, il lavoro, in programma alla Fiera di Verona dal 20 al 22 novembre (24esima edizione), si prepara ad accogliere i tanti giovani alla ricerca di occupazione o di nuove opportunità formative. Nelle tre giornate il Salone sarà per loro un inedito Youth Corner, ossia uno degli sportelli informativi creati per il Programma Garanzia Giovani, a cui i giovani destinatari del Piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile possono rivolgersi per un primo orientamento e per costruire un percorso personalizzato di lavoro o formazione. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 16 ottobre 2014 in Lavoro e Opportunità

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Gmg, laboratorio di fede gioiosa

madridTrent’anni esatti. Era la Domenica delle Palme del 1984, Anno santo straordinario della Redenzione, quando Giovanni Paolo II consegnò ai giovani la Croce che sarebbe diventata il simbolo delle Giornate mondiali della gioventù. Trent’anni dopo, domani nella celebrazione delle Palme del 2014, quella Croce verrà consegnata dai giovani di Rio de Janeiro, sede della Gmg 2013, a quelli di Cracovia, dove la Giornata approderà nel 2016. «È il segno che la staffetta della fede inaugurata allora non si ferma – afferma il cardinale Stanislaw Rylko, presidente del Pontificio Consiglio per i laici –. Anche perché i giovani hanno preso sul serio la consegna di papa Wojtyla».

Rylko ha aperto in questo giorni a Sassone di Ciampino, presso Roma, l’incontro internazionale sulle Gmg, che vede riuniti 250 ragazzi in rappresentanza di 90 Paesi e 45 movimenti ecclesiali, nuove comunità e associazioni giovanili internazionali. Un’occasione per riflettere su questi trent’anni e proiettarsi nel futuro. «Giovanni Paolo II – sottolinea il porporato –, all’atto della consegna, disse: ‘Portatela nel mondo come segno dell’amore di Dio per l’umanità e annunciate a tutti che solo in Cristo c’è salvezza’. I giovani in questi trent’anni lo hanno fatto. La Croce delle Gmg è diventata una specie di aratro che smuove il terreno e lo predispone alla semina che avviene ad ogni Gmg. Ho ancora negli occhi l’immagine del passaggio della Croce nel carcere minorile di Rio de Janeiro con le mani dei giovani detenuti che si protendevano a toccarla. Ma ovunque è passata c’è stata una rinascita di fede e di vita cristiana».

>  www.avvenire.it

 

Cari giovani,
è impresso nella mia memoria lo straordinario incontro che abbiamo vissuto a Rio de Janeiro, nella XXVIII^ Giornata Mondiale della Gioventù: una grande festa della fede e della fraternità! La brava gente brasiliana ci ha accolto con le braccia spalancate, come la statua del Cristo Redentore che dall’alto del Corcovado domina il magnifico scenario della spiaggia di Copacabana. Sulle rive del mare Gesù ha rinnovato la sua chiamata affinché ognuno di noi diventi suo discepolo missionario, lo scopra come il tesoro più prezioso della propria vita e condivida questa ricchezza con gli altri, vicini e lontani, fino alle estreme periferie geografiche ed esistenziali del nostro tempo.

La prossima tappa del pellegrinaggio intercontinentale dei giovani sarà a Cracovia, nel 2016. Per scandire il nostro cammino, nei prossimi tre anni vorrei riflettere insieme a voi sulle Beatitudini evangeliche, che leggiamo nel Vangelo di san Matteo (5,1-12). Quest’anno inizieremo meditando sulla prima: «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli» (Mt 5,3); per il 2015 propongo «Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio» (Mt 5,8); e infine, nel 2016, il tema sarà «Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia» (Mt 5,7).

>  Papa Francesco

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12 aprile 2014 in GMG

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,