RSS

Archivi categoria: Politica e Istituzioni

Le responsabilità di chi ha vinto le elezioni

Domenica 4 marzo è finito il mondo della politica italiana che abbiamo conosciuto negli ultimi venticinque anni. Le divisioni tra destra e sinistra quasi non esistono più nelle urne. Il centrosinistra precipita in un abisso inimmaginabile fino a qualche mese fa. Berlusconi, il capo indiscusso dei conservatori, l’uomo che con la sua discesa in campo e il rapporto diretto con gli elettori aveva dominato sempre la scena, viene sconfitto nella competizione interna da Matteo Salvini, il leader che ha cambiato pelle alla Lega. I Cinque Stelle, affidati dal comico fondatore Beppe Grillo a Luigi Di Maio, ottengono un grande successo proprio quando decidono di uscire dal recinto della semplice protesta. Read the rest of this entry »

Annunci
 

Tag: , , , , , , , ,

Come si vota alle elezioni del 4 marzo e tutti gli errori da non fare per non invalidare la scheda

Scheda gialla per il Senato, scheda rosa per la Camera. Una sola croce, per non sbagliare. Ecco una mappa sulle elezioni e su come votare. Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , , ,

Chi è Nello Musumeci, il nuovo governatore della Regione Sicilia

Una vita dalle mille sfaccettature, ma tutta vissuta sulla corsia di destra, quella di Sebastiano Musumeci, detto Nello, il nuovo governatore della Sicilia. Prima, sin da giovanissimo, militante del Msi, poi passato da An a Storace, per dissensi con l’allora leader Gianfranco Fini. Infine, frontman vincente della coalizione di centrodestra. Queste le tappe della sua storia politica, iniziata nel paese natio, Militello in Val di Catania, lo stesso di Pippo Baudo, del quale è stato dirimpettaio. E dove domenica ha preso ben il 75,4% dei consensi. Read the rest of this entry »

 
2 commenti

Pubblicato da su 7 novembre 2017 in Politica e Istituzioni

 

Tag: , , , , , ,

Regionali Sicilia 2017, guida al voto

Domenica 5 novembre in Sicilia si vota per eleggere il nuovo Presidente della Regione e il nuovo parlamento dell’Isola che sarà composto da 70 deputati. A contendersi il ruolo di Governatore sono in cinque: Giancarlo Cancelleri per il Movimento 5 Stelle, Claudio Fava per la sinistra, Roberto La Rosa in campo con Siciliani Liberi, Fabrizio Micari per il centrosinistra e Nello Musumeci per il centrodestra. Per quanto riguarda i deputati, invece, 16 saranno eletti nella provincia di Palermo, 13 a Catania, 8 a Messina, 6 ad Agrigento, 5 a Siracusa e Trapani, 4 a Ragusa, 3 a Caltanissetta, 2 a Enna. Dei restanti otto seggi, uno spetta al Governatore eletto, sei andranno alla lista regionale del candidato presidente e il seggio restante andrà al candidato governatore arrivato secondo nelle preferenze. Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , ,

Via libera al Reddito d’inclusione, aiuti fino a 485 euro per le famiglie povere

ROMA. Il Consiglio dei ministri ha approvato definitivamente il decreto legislativo che introduce il reddito di inclusione (Rei). La misura si rivolge a una platea di 400 mila famiglie, pari a circa 1,8 milioni di persone. Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , ,

Speranza o paura? Le due lezioni della Francia

Il Twitter (riportato sul Corriere della Sera, 8 maggio, pag. 10) del nostro premier Gentiloni – “Evviva Macron Presidente. Una speranza si aggira per l’Europa” – mi ha ricordato la frase di apertura del Manifesto del Partito Comunista (1848): “Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro del Comunismo…” . Io naturalmente spero che abbia ragione Gentiloni, che ciò che si aggira per l’Europa possa essere speranza e non paura. Ma la mia (speranza) è anche legata alla speranza che i partiti politici italiani che hanno a cuore il futuro del nostro paese abbiano capito la lezione francese. A parere mio tale lezione è duplice. Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , ,

Ok a legge su povertà, arriva reddito di inclusione: cos’è e a chi spetta

Con 138 sì, 71 no e 21 astenuti, il Senato ha dato il via libera al disegno di legge delega per il contrasto alla povertà, che introduce il reddito di inclusione. La norma farà partire il Piano nazionale contro la povertà, che quest’anno potrà contare su risorse pari a 1,6 miliardi che diventeranno 1,8 miliardi negli anni successivi. Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , , ,