RSS

Archivi categoria: Giornate Ricorrenze Festività

Giornata mondiale dei Diritti umani

La Giornata mondiale dei Diritti Umani è una celebrazione sovranazionale che si tiene in tutto il mondo il 10 dicembre di tutti gli anni. La data è stata scelta per ricordare la proclamazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, il 10 dicembre 1948. L’istituzione formale della Giornata è avvenuta durante il 317º meeting globale dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 4 dicembre 1950, quando è stata promulgata la risoluzione 423 che invitava tutti gli stati membri e tutte le organizzazioni coinvolte ed interessate a celebrare la giornata nella maniera a loro più consona.

> https://it.wikipedia.org

Annunci
 

Tag: , , ,

Immagine

Falcone e Borsellino

 

Tag: , ,

Primo Maggio, celebrazioni e cortei in tutta Italia | Mattarella: “Il lavoro è una priorità”

Come da tradizione, diversi i cortei e le celebrazioni in tutta Italia in occasione del Primo Maggio, Festa dei lavoratori. Tra gli appuntamenti, spicca il concerto in piazza San Giovanni a Roma, mentre a Portella della Ginestra in provincia di Palermo si è tenuta una manifestazione, a 70 anni dall’eccidio, con i leader dei sindacati. Il messaggio di Mattarella: “Il lavoro è una priorità, non è accettabile che i nostri giovani vengano esclusi”. Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , , , , , , , ,

La felicità viene dal nord e si chiama Hygge

La felicità? Viene dal nord, si chiama Hygge e si traduce… il metodo danese per vivere in gioia. Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , ,

Immagine

19 Marzo…

 

Tag: , ,

Terremoto del Belice 1968

Nel mese di gennaio del 1968 ebbe inizio in Sicilia occidentale un lungo periodo sismico che terminò nel mese di febbraio del 1969, caratterizzato da numerose scosse, le più forti delle quali si verificarono tra il 14 ed il 25 gennaio 1968. Read the rest of this entry »

 

Tag: ,

Il 2 Novembre la Festa dei Morti

frumartIl 2 Novembre, giorno dedicato alla commemorazione dei nostri defunti, per i siciliani, ma in particolare per i bambini e i fanciulli, diventa la Festa dei Morti. Si narra che anticamente nella notte tra l’1 ed il 2 novembre i defunti visitassero i cari ancora in vita portando ai bambini dei doni. Come vuole la tradizione siciliana, la sera prima i genitori, mettendo a letto i bimbi ricordano loro che se sono stati bravi e hanno recitato le preghiere riceveranno tanti regali, e loro vanno a letto con la speranza d’essere ricordati da nonni e familiari trapassati. Sul tardi, i genitori preparano “u cannistru” (la cesta) con i dolci tipici e nascondono i giocattoli nei punti più reconditi dell’abitazione. Read the rest of this entry »

 

Tag: , , , , , , ,