RSS

Come fare amicizia con una persona antipatica

01 Lug

Sono intorno a noi, eppure non le vorremmo al nostro fianco. Stiamo parlando di figure che gravitano, obbligatoriamente, nelle nostre vite ma ci sono antipatiche. Ad esempio la suocera, che però spesso ci salva tenendoci il bambino mentre siamo a lavoro, oppure la compagna di nostro fratello o di un caro amico, o ancora il nostro vicino di casa, al quale quando partiamo affidiamo il gatto o il cane, o un collega. Persone che dunque siamo in qualche modo “costrette” a frequentare. Esistono delle strategie per riuscire a fare amicizia con una persona che non sopportiamo?

Ne abbiamo parlato con la “life coach” Sophie Kruijsdijk. Ecco cinque suggerimenti per diventare amiche di chi ci è antipatico.

  1. Offrire la versione migliore di noi stesse. “Soltanto tu puoi modificare il tuo comportamento con chi ti sta antipatico e cambiare la situazione – spiega la life coach – Meglio non aspettarsi che lo faccia l’altra persona. Facendo il primo passo e offrendo la versione migliore di te stessa puoi dare alla persona che ti sta antipatica la possibilità di seguire il tuo esempio. Se non lo seguirà sei consapevole di aver dato il massimo ed è il caso di limitarsi a osservare quello che succede. Mostra la tua versione migliore nonostante la sua reazione”.

  2. Focalizzarsi sull’apporto di questa persona. “Un collega può aiutarci sul lavoro, una suocera può avere un impatto positivo sul nostro rapporto di coppia, una vicina di casa può essere importante per noi quando partiamo per le vacanze affidandole i nostri animali di compagnia. E’ utile investire sul lato positivo che questa persona può offrirci. Apprezzandola, invoglieremo l’altra persona a fare lo stesso con noi, senza però aspettarci troppo a dall’altra persona”.

  3. Puntare sulle cose in comune. “Sforzatevi di scoprire cosa vi lega. A quel punto potrete parlare di quello per cui entrambe avete una passione. Evidenziando quello che vi differenzia incrementerete invece la distanza e lo scontro”.

  4. Scoprire cosa si nasconde dietro questa antipatia. “Questa persona può aiutarci nel nostro sviluppo personale. Quello che ci sta antipatico negli altri è un aspetto che inconsapevolmente non accettiamo di noi stesse. Capire di quale parte nascosta si tratti può farci stare meglio. Quello che non ci darà più fastidio di noi stesse potrà permetterci di non essere infastidite quando lo troviamo negli altri. Sul tema consiglio la lettura di ‘The Dark Side of the Light Chasers’ (Illumina il tuo Lato Oscuro) di Debbie Ford”.

  5. Fare il possibile per andarci d’accordo. “Diventare amiche di una persona che ci sta antipatica è molto ambizioso, per non dire una missione impossibile. E’ risaputo che per fare amicizia sia importante la simpatia. Nonostante questo, ci si può comunque impegnare ad andare d’accordo con questa persona, sentendoci in questo modo meglio con noi stesse per aver compiuto qualcosa di ‘eroico’, andando oltre l’antipatia iniziale”.

> Eleonora Giovinazzo – www.d.repubblica.ithttps://www.msn.com/

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 luglio 2018 in Stile di vita

 

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: