RSS

Una ‘ola’ di buio per salvare il pianeta, torna l’Ora della Terra

13 Mar

earthhourDal Pacifico alle coste atlantiche, luci spente (simbolicamente) per un’ora, l’Ora della Terra, quella che va dalle ore 20.30 alle 21.30 del 19 marzo. Torna anche quest’anno il più grande appuntamento mondiale del Wwf contro il cambiamento climatico che invita cittadini, aziende, istituzioni, ad agire concretamente e insieme. Quest’anno Earth Hour compie 10 anni: dopo la prima edizione 2007 che coinvolse la sola città di Sidney, l’effetto domino dell’Ora della Terra nel 2015 ha spento la luce in 7mila città e oltre 170 Paesi e regioni del mondo, coinvolgendo oltre 2 miliardi di persone e centinaia di imprese.

Dall’Opera House di Sydney alla Torre Eiffel fino alla Basilica di San Pietro, i principali monumenti del pianeta parteciperanno all’Earth Hour, la grande ‘ola’ di buio. Slogan di quest’anno, “Cambiare il Cambiamento Climatico, spegnere le luci per accendere il cambiamento”. Perché, come spiega il Wwf, “tutti insieme è possibile combattere concretamente il cambiamento climatico, sia con azioni concrete di ciascuno sia facendo sentire la propria voce ai governi che sono chiamati a scegliere la strada verso economie a basso tenore di carbonio, eliminando gradualmente le fonti fossili, a cominciare dal carbone”. Sui social si può seguire e condividere l’evento con #oradellaterra. In Italia, per il secondo anno consecutivo la Marina Militare si unirà nel simbolico gesto dello “spegnere le luci” contribuendo al progetto di sensibilizzare il mondo ai problemi legati al riscaldamento climatico. Grazie e questa partecipazione le luci saranno spente anche sul mare oltre che nelle basi navali italiane. Si rinnova anche il sostegno della Federazione Italiana Rugby e della Nazionale azzurra che porteranno ‘in meta’ il messaggio del Wwf. Ma oltre agli spegnimenti simbolici dei monumenti, l’Ora della Terra sarà anche l’occasione per partecipare a cene sostenibili e solidali, grazie alla partnership con Altromercato, la maggiore organizzazione di Commercio Equo e Solidale in Italia e tra le principali a livello internazionale. Obiettivo: organizzare la più grande cena sostenibile e solidale a lume di candela. La sera del 19 marzo i cittadini potranno quindi partecipare alle cene sostenibili organizzate su tutto il territorio nazionale, in collaborazione con le Botteghe Altromercato e i ristoranti de Il Circolo del Cibo. La più grande si svolgerà a Milano nell’ambito della Fiera Fa’ la cosa giusta. Tutti possono aderire e trovare informazioni sull’evento più vicino a loro sulla piattaforma digitale www.wwf.it/unaltrovivere oppure www.altromercato.it/earth-hour. E per chi preferisce restare in casa, il consiglio è di organizzare una cena dell’Ora della Terra ‘privata’ seguendo alcuni consigli per un’alimentazione a basso impatto: basta scegliere prodotti di stagione, limitare gli ingredienti animali e derivati animali, privilegiare le produzioni biologiche e tradizionali. Anche quest’anno aderiscono ad Earth Hour alcuni importanti partner Wwf. Wind promuove l’iniziativa sui propri canali di comunicazione web e social, invitando inoltre i propri 22 milioni di clienti a sostenere il Wwf attraverso l’invio di un Sms del valore di 2 euro al 45556, attivo dal 10 al 20 marzo in occasione di Earth Hour. Eurojersey, Mutti, Ods Toys, Save the Duck, Sofidel e UniCredit partecipano attraverso spegnimenti simbolici, attività di sensibilizzazione rivolte ai dipendenti e promozione dei temi della mobilitazione globale sui propri canali di comunicazione. In collaborazione con il Wwf, Sky in cinque Paesi europei dedica una programmazione speciale all’Earth Hour. Contro il cambiamento climatico, Sky Italia trasmetterà un ciclo di film tra cui “Wild”, “Tracks – Attraverso il deserto”, “Cast Away”, “Grizzly Man”, “Il mio amico Nanuk”, “Puzzole alla riscossa”, “I pinguini di Madagascar” e “Animals United”.

> Adnkronos – http://www.tiscali.it/

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 marzo 2016 in Ambiente

 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: