RSS

Archivio mensile:agosto 2015

SCUOLA / Bulli e Bulloni

studUna dietro l’altra, prive di rallentamenti, le notizie riguardanti la violenza e la non legalità nelle adiacenze di una scuola, ci martellano le tempie, come a non voler consentire alcuna tregua a chi pensa e sostiene erroneamente, che in fin dei conti sono soltanto ragazzate, episodi spiacevoli che a quell’età sono sempre accaduti. Eventualmente ci fossero morti e feriti, sarebbero da ricondurre a una sorta di ammenda da incasellare bellamente nella colonna delle perdite accettabili. Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , , , , , , ,

Lavoratori in cassa integrazione sempre più poveri

(Teleborsa) – Il volume delle ore di cassa integrazione guadagni (CIG) dei primi sette mesi del 2015, “conferma l’assenza di attività produttiva (zero ore) per potenziali 340 mila posizioni lavorative” dalle prospettive sempre più incerte ed esposte al “pericolo reale di perdere definitivamente il lavoro e il sostentamento per le loro famiglie”. E’ quanto emerge dal rapporto di luglio dell’Osservatorio Cig della Cgil che fa riferimento ai dati rilasciati dall’INPS sulla cassa integrazione di luglio, nei giorni scorsi. Sempre nei primi sette mesi dell’anno, evidenzia il rapporto, “i lavoratori in Cig hanno perso complessivamente oltre 1 miliardo e 600 milioni di euro del reddito al netto delle tasse”, mentre “ogni singolo lavoratore in cassa integrazione a zero ore per tutto il periodo ha subìto una riduzione del salario al netto delle tasse di circa 4.600 euro”. Il problema di fondo, sottolinea il maggiore sindacato italiano, resta quello che “un’occupazione e una ripresa stabile non si consolideranno fino a quando la gran parte del sistema delle imprese non recupererà competitività” nella propria offerta di merci, anche verso il mercato interno, per innovazione, costi e qualità, mentre “la domanda interna dovrà essere sostenuta da una ripresa del valore economico delle retribuzioni e delle pensioni”.

IlMessaggero.it – http://www.msn.com/

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 22 agosto 2015 in La grande Crisi

 

Tag: , , , , , , , ,

SCUOLA / Patto Educativo di Corresponsabilità

gianniniPubblichiamo il Testo integrale tratto dal sito del Ministero

Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , ,

Il caso non esiste

roulLa scienza empirica non può dimostrare l’azione del caso, né l’assenza d’intelligenza, in nessun fenomeno naturale. Perché? Perché né l’uno né l’altra sono grandezze misurabili nel Sistema internazionale di unità di misura, taglierebbe corto Galileo Galilei. Per questo basilare motivo, la diatriba “Darwinismo contro Intelligent Design” (reale nei Paesi anglosassoni e inventata in Italia dai darwinisti per evitare il confronto epistemologico) è sul lato scientifico una gigantesca perdita di tempo. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 14 agosto 2015 in Scienza

 

Tag: , , , , , , , ,

Estate e abbronzatura: come prendere il sole senza rischi

abbronzSiamo tutti un po’ più attenti, rispetto a qualche anno fa, quando si tratta di prendere il sole, ma non ancora abbastanza per evitare rischi e danni di una esposizione scorretta. Eppure le regole da seguire sono chiare e semplici. Le abbiamo stilate insieme con l’esperto di OK Ignazio Stanganelli, responsabile del centro di oncologia dermatologica dell’Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori (Irst) a Meldola (Forlì-Cesena) e professore associato della Clinica Dermatologica Università di Parma. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 8 agosto 2015 in Salute e Benessere

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Crescono gli italiani in vacanza

vacNei quattro mesi estivi (giugno-settembre) si registra una ripresa del turismo, tra coloro che hanno trascorso o trascorreranno una breve vacanza fuori dalle proprie mura domestiche, dormendo almeno 1 notte fuori casa. Lo rileva Federalberghi sottolineando che sono infatti circa il 50%, pari a 30,4 milioni le persone tra maggiorenni e minorenni che hanno già fatto o si apprestano a fare vacanze (+8,6% su 2014). La durata media quest’anno è di 8 notti rispetto alle 9 notti del 2014 e nell’81% dei casi (quasi 25 milioni) gli italiani rimarranno in Italia, mentre nel 19% dei casi (oltre 5 milioni) andranno all’estero. Il giro d’affari si attesta sui 18,3 miliardi di euro rispetto ai 17 miliardi di euro del 2014 (+7,7%). Per quanto riguarda la clientela straniera, dai dati dell’Osservatorio Federalberghi emerge un incremento tendenziale del +2,5%. ”Dopo le notizie dei giorni scorsi che hanno enfatizzato dati drammatici sulla irrisoria crescita del Mezzogiorno d’Italia, vedere che il 48% degli italiani stia scegliendo per la proprie ferie estive soprattutto le Regioni del Sud, quale punto nevralgico del riscatto di un’intera area geografica, ci rafforza nel convincimento che il nostro Paese ha ancora tante doti turistiche da valorizzare per una crescita economica ed occupazionale che vanno incentivate per diventare il volano della ripresa”. E’ questo il commento del Presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, alla lettura di un’indagine sui consumi turistici estivi degli italiani che riguarda tutti i tipi di vacanza, non solo quella in albergo.

http://www.msn.com/ – Il Messaggero

 
 

Tag: , , , , ,

Lavoro: la disoccupazione torna a crescere, record fra i giovani

cercolavoroLa disoccupazione giovanile balza ai massimi storici: mai così dal 1977. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioè la quota disoccupati sul totale degli attivi (occupati e disoccupati), è stato pari a giugno al 44,2%, in aumento di 1,9% sul mese precedente. Lo ha annunciato l’Istat, sottolineando che dal calcolo sono esclusi i giovani inattivi, cioè coloro che non sono occupati nè cercano lavoro, nella maggior parte dei casi perchè impegnati negli studi. Il numero di giovani inattivi diminuisce dello 0,5% nel confronto mensile (-23 mila). Il tasso di inattività tra 15 e 24 anni diminuisce di 0,2 punti percentuali, arrivando al 74%. Con riferimento alla media degli ultimi tre mesi, per i giovani 15-24enni cresce il tasso di disoccupazione (+0,8 punti percentuali) mentre calano sia il tasso di occupazione (-0,2 punti) sia il tasso d’inattività (-0,1 punti). Read the rest of this entry »

 
1 Commento

Pubblicato da su 1 agosto 2015 in La grande Crisi

 

Tag: , , , , , , , , ,