RSS

Archivio mensile:ottobre 2014

Nobel per la pace 2014 a Malala Yousafzai e Kailash Satyarthi

Nobel Peace Prize 2014La giovane e coraggiosa studentessa pachistana, Malala Yousafzai, ed un attivista indiano da decenni impegnato a liberare i bambini dalla schiavitù, Kailash Satyarthi, si sono divisi oggi il Premio Nobel per la Pace annunciato dal Comitato dei “saggi” di Oslo. Dopo tre anni di designazioni non fortissime dal punto di vista mediatico, la scelta 2014 è stata senza dubbio più efficace: una musulmana di 17 anni, che un attentato talebano ha trasformato in simbolo dei diritti delle donne, e un operatore sociale hindù di 60 anni, forse meno noto, ma che in anni di lotta nonviolenta ha salvato almeno 80.000 bambini-schiavi. Molti hanno interpretato il gesto del Comitato norvegese anche come un messaggio a pachistani e indiani a sfruttare questa opportunità per cercare di risolvere le loro controversie per il Kashmir non a cannonate ma con il dialogo. E oggi, per tutta la giornata, lungo il confine indo-pachistano della regione contesa le armi hanno taciuto. Unanime il plauso a livello internazionale, dal segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon alla Santa Sede, dall’Unione Europea al Ministro degli Esteri italiano Federica Mogherini, per la quale si tratta di “una scelta che deve richiamare tutto il mondo, dalla politica alla società civile, ad uno sforzo quotidiano di difesa dei diritti umani”. La motivazione del Premio letta ad Oslo recita che la scelta è caduta su Satyarthi e Yousafzai “per la loro lotta contro la repressione dei bimbi e dei giovani e per il diritto di tutti i bambini all’istruzione: devono andare a scuola, non essere sfruttati”. Illustrando il profilo dell’attivista indiano, il Comitato ha sottolineato che “mostrando particolare coraggio, Kailash Satyarthi, coerente con la tradizione di Gandhi, ha guidato varie forme di proteste e manifestazioni, tutte pacifiche, concentrandosi sullo sfruttamento dei bambini a fini di lucro”. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 11 ottobre 2014 in Pace

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

Ebola: otto cose da sapere sulla nuova epidemia

ebolaPer fare chiarezza riassumiamo qui sotto ciò che è importante sapere sul virus e sulla sua pericolosità.

1.  COS’È IL VIRUS EBOLA E QUALI SONO I SINTOMI?
È un virus estremamente aggressivo, appartenente alla famiglia dei Filoviridae, come il virus Marburg, che causa problemi simili. Ebola provoca una serie complessa e rapidissima di sintomi, dallefebbri emorragiche al dolore ai muscoli e agli arti e numerosi problemi al sistema nervoso centrale.
Nello specifico i sintomi di Ebola sono:  febbre, forte mal di testa, dolore muscolare, diarrea, vomito, dolori addominali ed emorragie inspiegabili.
Il periodo di incubazione (dal momento del contagio all’insorgenza dei primi sintomi) va da 2 a 21 giorni. La morte è fulminante e sopraggiunge nello stesso periodo (2-21 giorni).
Il materiale genetico è RNA, che va incontro a mutazioni non particolarmente rapide e contiene solo sette geni. Sono stati isolati finora cinque ceppi diversi del virus, di cui quattro sono letali per l’uomo. La prima scoperta del virus risale al 1976, in Congo e Sud Sudan. Di solito il virus è molto infettivo e virulento, e quindi se colpisce una o due persone di un villaggio si diffonde con estrema rapidità e “consuma” tutte le persone che colpisce.

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 9 ottobre 2014 in Scienza

 

Tag: , , ,

Bivio Gulfa: orari di collegamento

newsL’Assessore alle Politiche sociali e giovanili, Prof.ssa Vita Morreale, rende noto che da lunedì 6 ottobre 2014 sarà attivo il servizio di collegamento a mezzo bus tra i comuni di Sambuca di Sicilia – Bivio Gulfa – Santa Margherita di Belice  – Montevago e viceversa, con frequenza solo nei giorni feriali. L’autorizzazione è stata concessa dall’Assessorato Regionale alle Infrastrutture di Palermo. Il servizio è stato attivato – sottolinea l’Assessore –  per venire incontro alle numerose richieste di pendolari che frequentano il centro di Palermo ed i comuni sopra citati, nonché di tantissimi dipendenti che operano presso i comuni dell’hinterland delle Terre Sicane”. Read the rest of this entry »

 
 

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Atlantide con Unicef: le Tazze dei Diritti

taz fbcopVisita l’Evento su Facebook >>>

https://www.facebook.com/events/589393017849831/

 
 

Tag: , , , , , ,

Sermig: a Napoli, giovani per la pace

4giopaxSabato 4 ottobre 2014 si terrà a Napoli il 4° Appuntamento Mondiale dei Giovani della Pace organizzato dal Sermig con l’Arcidiocesi di Napoli, cui prenderanno parte decine di migliaia di giovani del Sud, con giovani da tutta Italia e da molte nazioni del mondo. Scopo dell’evento è contribuire a riconciliare le generazioni, dare voce ai giovani e, come adulti e responsabili delle scelte di oggi, ascoltarli. Saranno presenti personalità italiane e del mondo internazionale, responsabili della politica, dell’economia, delle religioni non per parlare ma per ascoltare i giovani e le loro domande che esigono risposte concrete. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 3 ottobre 2014 in Eventi ecclesiali

 

Tag: , , , , , , , , , , ,

La crisi economica scoraggia le famiglie: 62 mila nati in meno all’anno

Nel 2013 in Italia si è registrata una riduzione delle nascite del 3,7% rispetto all’anno precedente, con un calo del tasso di natalità da 9 a 8,5 nati per mille abitanti. Dall’inizio della crisi a oggi sono più di 62 mila i nati in meno all’anno. E’ quanto emerge da una ricerca del Censis realizzata in collaborazione con la Fondazione Ibsa. Siamo passati dai 576.659 bambini del 2008 ai 514.308 del 2013: mai così pochi nella storia d’Italia (le serie storiche ufficiali partono dal 1862), nonostante l’aumento nel tempo della popolazione, i progressi della medicina e il contributo degli immigrati residenti. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 ottobre 2014 in La grande Crisi

 

Tag: , , , , , ,