RSS

Ritorno a scuola: il conto salato per le famiglie

13 Set

back to schoolSono finite le vacanze, da lunedì gli studenti italiani inizieranno a ritornare tra i banchi di scuola e per le loro famiglie l’appuntamento con il nuovo anno scolastico rappresenta un altro salasso economico da affrontare. Il rientro a scuola infatti coincide nella stragrande maggioranza dei casi con la necessità di un nuovo corredo scolastico: nuovi libri, nuovo diario, nuovi quaderni, nuovo zaino, per non parlare degli svariati oggetti di cartoleria (penne, matite, ecc. ecc.).

A certificare le difficoltà delle tante famiglie che dovranno affrontare queste spese arriva il grido d’allarme lanciato dall’ O.N.F. (Osservatorio Nazionale Federconsumatori) che sottolinea come nonostante la crisi e la deflazione in atto in Italia, i prezzi dei prodotti legati direttamente o indirettamente al mondo scuola continuano ad aumentare. D’altronde per una famiglia il campo delle spese legate all’educazione dei propri figli è uno dei più difficili da tagliare. E così, di anno in anno, la spesa complessiva per i materiali scolastici aumenta. Per quest’anno l’O.N.F. ha registrato un aumento medio del 1,4%. Il conto più salato spetta alle famiglie con i figli iscritti al primo anno di una scuola media o superiore. Per uno studente di prima media la spesa totale è stata calcolata intorno ai 990,50 euro che è così composta: 484 euro per i libri e due dizionari (+1,7% rispetto all’anno scorso) e 506,50 euro per il corredo scolastico (compresi i ricambi dell’intero anno). Per una famiglia con un figlio che si prepara ad affrontare la prima liceo il conto è ancora più esorbitante: se non cambia la spesa per il corredo scolastico (sempre 506,50 euro) a influire in maniera decisa sono i costi dei libri di testo e dei quattro dizionari richiesti che, con un aumento del 1,5% rispetto al 2013, si aggirano intorno agli 800 euro portando la spesa complessiva ad un cifra superiore ai 1300 euro. Per tutti gli altri studenti i prezzi sono di certo più contenuti ma le spese per le loro famiglie si possono pur sempre definire dispendiose.

Secondo Carlo Rienzi, presidente del Codacons, infatti “solo per il corredo scolastico nel 2014 una famiglia dovrà mettere in conto una spesa annua compresa tra i 450 e i 490 euro cui va aggiunta una spesa media per i testi scolastici tra i 300 e i 350 euro a seconda della scuola e del livello di istruzione, per un totale che va dai 750 agli 840 euro a studente”. Nel dettaglio, secondo una stima dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, la media per il corredo scolastico (ricambi compresi) è di 506,50 euro (rispetto ai 499,50 dell’anno scorso) mentre per il kit libri – facendo una media tra scuole medie inferiori, licei e istituti tecnici – le famiglie dovranno sborsare una cifra intorno ai 530 euro.

In un’Italia dove il potere d’acquisto delle famiglie è crollato del 13,8% negli ultimi 6 anni, queste spese sono diventate insostenibili per molti. E così il Codacons suggerisce di affidarsi alle promozioni che si possono trovare con una certa facilità e soprattutto di non seguire le mode: “Nei supermercati si può arrivare a risparmiare fino al 30% rispetto alla cartolibreria”. Invece l’O.N.F., tramite Rosario Trefiletti, si appella direttamente alla politica: “Ministero ed Enti Locali dovrebbero potenziare le agevolazioni per l’acquisto dei libri destinate alle famiglie meno abbienti. Il Ministero, inoltre, dovrebbe avviare controlli più severi sullo sforamento dei tetti di spesa che, soprattutto nei licei, vengono puntualmente superati. Appare inaccettabile la ‘tolleranza’ dello sforamento ingiustificato fino al limite del 10%”.

>  www.msn.com

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 settembre 2014 in Scuola e Università

 

Tag: , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: