RSS

Sindaci: “A rischio la tenuta sociale”

04 Nov

Con una cruda missiva l’Anci Sicilia, l’associazione dei comuni, torna ad evidenziare le difficoltà dei Comuni e dei sindaci, costretti a tassare i cittadini in nome e per conto dello Stato, scrivendo stavolta ai Prefetti della Sicilia. I tagli ai trasferimenti statali e regionali hanno reso impossibile governare gli Enti locali: per questo chiedono al Governo interventi straordinari al fine di “mantenere la tenuta sociale”.

Illustrissimi Signori Prefetti,

le SS.LL. conoscono la situazione insostenibile degli Enti Locali Siciliani, l’impossibilità a continuare ad assicurare il minimo dei servizi ad essi delegati ed i rischi conseguenti sul piano della tenuta sociale. La devastante somma dei tagli statali e regionali e l’esigenza, per molte Amministrazioni, di far gravare sulle comunità i consistenti aumenti delle aliquote dell’IMU e dell’IRPEF espongono i Sindaci al rischio di essere avvertiti come occhiuti gabellieri che non tengono conto delle reali condizioni economiche dei cittadini.

Alla luce di questa situazione e delle tante proteste che si stanno manifestando all’interno della Sicilia risulta assolutamente indispensabile che il Governo prenda consapevolezza di una condizione insostenibile. Ciascuno delle SS.LL. è stato sollecitato, nelle diverse Province, da molti Sindaci che hanno trovato ascolto ed attenzione, rendendosi conto di una esasperazione che risulta dalla evidente impossibilità di continuare ad essere nelle diverse realtà locali anche i rappresentanti dello Stato oltre che gli Amministratori delle comunità locali.

L’Anci, a nome di tutti i Sindaci Siciliani, ritiene di potere contare sulla Vostra disponibilità e sulle indiscusse capacità di rappresentare al Governo nazionale l’urgenza e l’indifferibilità di provvedimenti straordinari. Il permanere di questa situazione non consente né il mantenimento della tenuta sociale né la prosecuzione dell’esercizio del mandato sindacale.

>  www.belicenews.it – 04/11/2012

Annunci
 
 

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: