RSS

Archivio mensile:dicembre 2011

Buon Anno a tutti!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 31 dicembre 2011 in Natale

 

Capodanno a casa

Crisi e tasse spengono il Capodanno: l’86% degli italiani celebrerà il nuovo anno a casa, mai così tanti negli ultimi cinque anni. E’ quanto emerge dall’indagine Confesercenti-Swg, secondo cui il “taglio” comincerà dal veglione, per cui si spenderà in totale 2,4 miliardi, ben 328 milioni in meno del 2010. Circa 6 italiani su 10 spenderanno meno di 75 euro ciascuno, trascinando la spesa media a quota 92 euro, il 12% in meno dello scorso anno, un record: dal 2003 ad oggi non era mai stata così bassa. Un altro segnale evidente della crisi che sta investendo il nostro Paese e che si è già fatta sentire nelle spese per l’organizzazione del Natale.

fonte:  Giornale di Sicilia – 29/12/2011

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 30 dicembre 2011 in La grande Crisi

 

Tag: ,

Italiani depressi

Gli italiani sono sempre più depressi. Almeno, stando al consumo di antidepressivi, che ha conosciuto un vero boom nell’ultimo decennio: se nel 2001 si consumavano 16,2 dosi giornaliere ogni mille abitanti, nel 2009 questa cifra è più che raddoppiata, salendo a 34,7 dosi. È quanto si legge nella Relazione sullo Stato sanitario del Paese, presentata qualche settimana fa dal ministero della Salute. I dati Istat relativi agli anni 2009 e 2010 evidenziano una prevalenza “riferita” di disturbi mentali (classificati come “disturbi nervosi”) che è intorno al 4,3% per la popolazione totale e sale al 9,8% per gli ultrasessantacinquenni. Le donne registrano in genere un rischio più alto, quasi il doppio di quello maschile. I dati dell’Osservatorio Nazionale (OSMED) evidenziano che il consumo di antidepressivi nell’ultimo decennio (2000-2009) ha avuto un incremento medio annuo del 15,6%, con un aumento dal 16,2 di DDD per 1.000 abitanti del 2001 al 34,7 del 2009.

fonte: avvenire.it

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 dicembre 2011 in Salute e Benessere

 

Tag:

Christmas Together 2011

 
 

Tag: , ,

Natale a Santa Margherita

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 21 dicembre 2011 in Natale

 

Jack Clemente per la Mensa della Solidarietà

APERTURA 28 DICEMBRE – ORE 19,30
CHIESA SACRO CUORE – SCIACCA
Per informazioni, rivolgersi a:
Chiesa S. Michele 0925.21748 – 339.3362823
Chiesa Sacro Cuore 0925.22784
 
JACK CLEMENTE presenterà a Sciacca il suo libro di poesie “Oltre la notte
– lunedì 19 dicembre, ore 19:15, nella Parrocchia Beata Maria Vergine di Loreto alla Perriera
– martedì 20, ore 19:00, nella Parrocchia S. Pietro Apostolo
– mercoledì 21, ore 19:00, nella Parrocchia Beata Maria Vergine di Fatima, presso Frati Cappuccini
 
Nel corso degli incontri, l’autore reciterà alcune poesie con accompagnamenti musicali e canterà dei brani di musica leggera. Il 20% dei proventi delle vendite del libro sarà devoluto per la Mensa della Solidarietà cittadina, che avrà sede presso i locali del Sacro Cuore. Tutti sono invitati a partecipare.
Vi aspettiamo!
 
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 18 dicembre 2011 in Ecclesia

 

Tag: , , ,

La nostra “Agorà”

Dall’agorà dei greci alla piazza aperta dei nostri paesi: Santa Margherita, Montevago, Menfi, Sambuca, ed altri… La piazza è sempre stata il luogo dell’incontro, aperto e accessibile a tutti, dove la gente si intrattiene e fa “aggregazione” liberamente. Nel “villaggio globale”, la nostra piazza, “AGORA’ Atlantide”, è pensata come il luogo dove incontrarsi, confrontarsi e riconoscersi attorno ai problemi e alle idee. Vuole essere anche il luogo dove pensare più a fondo alle questioni fondamentali della vita, dove la quotidianità di ciascuno di noi diventa importante per tutti, dove nessuno è più costretto a sentirsi solo. Infine, il luogo dove comunicare tutto questo agli altri, nella convinzione che la “comunità” nasce e cresce anche grazie alla comunicazione.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15 dicembre 2011 in Comunicazione

 

Atlantide e Amnesty, insieme a S. Margherita

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12 dicembre 2011 in Amnesty International

 

Tag: , ,

A Sciacca, la mensa per i poveri

“Non c’è un giorno che in parrocchia non arrivano famiglie in difficoltà, gente che non riesce a procurarsi generi alimentari. E’ una situazione davvero grave e così abbiamo deciso di fare qualcosa e di avviare una mensa di solidarietà”. Don Pasqualino Barone, parroco della chiesa di San Michele, ha coinvolto nel progetto, che partirà il 28 dicembre prossimo, un gruppo di laici e la comunità che fa capo alla chiesa del Sacro Cuore. E’ in una grande sala della struttura religiosa di questa chiesa che è stato allestito il refettorio. La mensa sarà operativa, in una prima fase, due giorni alla settimana, il lunedì e il giovedì. Si potrà consumare la cena. “In futuro – dice padre Barone – contiamo di ampliare l’offerta, ma non è facile, anche per noi, sostenere questa spesa. Contiamo di riuscirci anche grazie ai gesti di solidarietà che, certamente, non mancheranno”. E, infatti, molti volontari sono già all’opera.

Tra i più attivi Jack Clemente, nato in America, che da alcuni anni vive a sciacca. E’ lui a coordinare l’attività. “Davvero – dice Clemente – non credevamo che a Sciacca fosse presente una situazione di una tale gravità. In poco tempo sono già arrivate le prime 70 richieste – continua – ma temiamo che tante altre giungeranno nei prossimi giorni, quando la mensa sarà avviata. Noi auspichiamo solidarietà da parte di tutti – continua – e nei prossimi giorni sensibilizzeremo anche i titolari dei supermercati, i responsabili degli oleifici. Insomma, tutti coloro i quali possono dare un aiuto anche per quanto riguarda la fornitura di generi alimentari. Quest’iniziativa vogliamo che rimanga nel tempo, ma le forze della parrocchia di San Michele – continua Clemente – potrebbero non essere sufficienti ed è per questo che contiamo su un vasto aiuto”.  Clemente destinerà a quest’iniziativa il 20% del ricavato delle vendite del suo libro di poesie “Oltre la notte” che nei prossimi giorni sarà presentato in alcune parrocchie della città.

articolo di Giuseppe Pantano – Giornale di Sicilia del 09/12/2011

 
1 Commento

Pubblicato da su 11 dicembre 2011 in Ecclesia

 

Tag: , , , ,

Cancellati i treni Nord-Sud

Addio ai treni che hanno fatto la storia dell’emigrazione, con il loro carico di valigie di cartone e di saluti dal finestrino. Da domenica, niente più collegamenti diretti tra la Sicilia e le grandi città del Nord; per viaggiare bisognerà fare almeno una tappa intermedia: Roma per chi risale lo Stivale, Bologna per chi va in direzione contraria. Cronaca di una morte annunciata, visti i tagli progressivi degli anni scorsi, ma che suona comunque beffarda proprio nell’anno delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia. La Penisola, di fatto, sarà spezzata in due. E per i refrattari all’aereo sarà molto difficile viaggiare con figli e bagagli al seguito.

Addio al Treno del Sole, il Palermo-Torino nato nel 1954 che ha fatto la storia dell’emigrazione, con l’assalto ai convogli anche a colpi di pistola, con i figli piccoli che arrivavano morti tra le braccia delle madri, proprio come succede adesso nei barconi che approdano dall’Africa. Addio al Conca d’Oro (Palermo-Milano), al Freccia del Sud (Catania-Agrigento-Milano), al Treno dell’Etna (Siracusa-Torino), addio anche alla più recente Freccia della Laguna, Palermo-Venezia. In deposito, i convogli protagonisti di quella che è stata una seconda Unità d’Italia, con l’alfabetizzazione di massa, l’incontro-scontro tra dialetti e culture, la massiccia partecipazione degli operai meridionali al boom economico nazionale.

estratto da un articolo di Laura Anello – Giornale di Sicilia 06/12/2011

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 dicembre 2011 in Attualità e Cultura

 

Tag: , , , ,