RSS

Edilizia sociale

25 Ott

PALERMO – Sbloccati 147 milioni di euro per la realizzazione in Sicilia di circa 600 alloggi nell’ambito del piano per il sostegno dell’edilizia sociale. La Regione ha firmato l’accordo di programma quadro (Apq) col ministero delle Infrastrutture. Il finanziamento è ripartito tra Stato (27,834 milioni di euro), Regione (13,732 mln), comuni e altri enti pubblici (6,931 mln) e privati (99 mln). L’assessorato alle Infrastrutture ha già ammesso a finanziamento 15 progetti che coinvolgono altrettanti comuni, con i quali entro 180 giorni saranno firmati i protocolli d’intesa per rendere cantierabili le opere.

I COMUNI INTERESSATI – Le amministrazioni coinvolte sono Caltagirone, Modica, Sant’Agata di Militello, Fiumedinisi, Pantelleria, Agrigento, Portopalo di Capo Passero, Erice, Castelvetrano, Comiso, Castalbuono, Scicli, Canicattini Bagni, Caltanissetta e Pozzallo. I finanziamenti riguardano la realizzazione da parte di privati di alloggi a canone sostenibile e destinati ad anziani, disabili, giovani coppie, fortze di polizia, studenti e immigrati. E ancora: opere di urbanizzazione primarie e secondarie e un parcheggio in project financing nel comune di Sant’Agata. «Questo Apq rappresenta un risultato importante – ha detto in conferenza stampa l’assessore regionale alle Infrastrutture, Pier Carmelo Russo – sia per il valore degli interventi sia per le modalità con le quali vengono portati a compimento».

redazione online corriere.it

Annunci
 
 

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: