RSS

Tradimenti “on-line”

08 Ott
Tradirsi on line, con un messaggino o con la registrazione delle chiamate ricevute: in Francia una coppia su quattro si sfascia sotto i colpi dell’informatica. Dall’estate scorsa un sms vale come prova nelle cause di divorzio e un francese su quattro ammette: sì, spio i messaggi che riceve il mio coniuge.
Se i telefonini sono una fonte inesauribile di informazioni riservate, è soprattutto la percezione che le donne francesi hanno degli sms a contribuire alla loro crescente influenza sul destino della coppia. Il sondaggio dice infatti che per più di una francese su due, il semplice scambio di messaggini “bollenti” costituisce di per sè un tradimento.
fonte: Giornale di Sicilia
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 8 ottobre 2009 in Società

 

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: